Gazzetta: un colpo unico, “alla Milan”. Il Diavolo pronto ad abbracciare De Ketelaere

Club Brugge: Charles De Ketelaere (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Club Brugge: Charles De Ketelaere (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Ormai ci siamo: dopo settimane di “agonia”, Charles De Ketelaere può di fatto considerare sé stesso un nuovo giocatore del Milan. Un grande colpo quello dei rossoneri, che si assicurano uno dei più fulgidi talenti del panorama europeo.L’edizione questa mattina in edicola de La Gazzetta dello Sport spiega che ad aver avuto un ruolo cardine nella buona riuscita della trattativa è stato l’inserimento di una percentuale a favore del Club Brugge sulla futura rivendita, che ha convinto il club belga a dire sì. Nello specifico, la cifra dovrebbe essere intorno al 12,5%, ma tale clausola scatterebbe solo nel caso in cui i rossoneri vendessero De Ketelaere a una cifra superiore rispetto a quella per cui lo stanno acquistando, e verrebbe calcolata sulla differenza tra la cifra di eventuale cessione e i 32 milioni dell’acquisto.

Quello di De Ketelaere è un colpo che inserisce al pieno nel solco tracciato dal Milan dal momento dell’arrivo di Elliott e di Paolo Maldini: giocatori giovani e di prospettiva, con un ingaggio sostenibile per il club (quello del belga sarà di 2.3 milioni di euro a stagione). Il Milan dimostra di essere un caso unico in Italia: nessuno ha speso queste cifre senza dover prima cedere qualcuno di importante. E non è detto che il Diavolo abbia intenzione di fermarsi…

Club Brugge: Charles De Ketelaere (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Club Brugge: Charles De Ketelaere (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)