HomePrimo PianoBravo Brahim! Ma manca ancora quel passo per fare la differenza...

Bravo Brahim! Ma manca ancora quel passo per fare la differenza…

MilanSampdoria, partita giocata ieri sera a San Siro, si è conclusa in festa per il Milan, andato a segno ben 5 volte, tra cui la prima tripletta rossonera di Olivier Giroud. Ma non solo Giroud o Leao hanno messo in campo una prestazione degna di nota: il migliore in campo di cui non si parla abbastanza, forse un pò oscurato dall’hat-trick del francese e dalle accelerate del portoghese, è Brahim Diaz. Il numero 10 ha sfornato un gol e due assist contro i blucerchiati, tra cui il passaggio chiave per il primo gol di Leao, condito da stop in corsa, palleggio con il ginocchio, e scavetto a cercare il 17, che solo davanti a Ravaglia la insacca facilmente. Tecnica e talento da vendere.

Ma seppur la stagione di Brahim Diaz – fin qui – è stata tutto sommato positiva, sembra ancora non aver dimostrato tutto il suo talento nascosto: l’ispano-marocchino ha giocato quest’anno 43 partite (ne mancano ancora 2, che a scanso di equivoci giocherà titolare), più della metà da titolare e collezionando 7 gol e 6 assist. Complice verosimilmente la complicata stagione di De Ketelaere, che ad inizio stagione era favorito per il posto da titolare, Diaz ha dimostrato ampiamente di meritare la titolarità, risolvendo anche alcune partite insidiose (Juventus, Tottenham) e soprattutto molto importanti.

Milan: Brahim Diaz (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Brahim Diaz (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Ormai questo è il terzo anno in rossonero per il giocatore ancora di proprietà del Real Madrid, e ogni anno ha mostrato dei miglioramenti. Eppure sembra che quei miglioramenti non bastino mai, sembra che si insista tanto perché si vuole evitare il “cosa sarebbe successo se…“, dopo ogni buona prestazione resta l’amaro in bocca: bravissimo, però manca qualcosa. Quella sensazione è veritiera, manca sempre qualcosa, ed è la continuità. Se Brahim acquisisse un pò di continuità e mostrasse le prestazioni che ha fatto ieri contro la Sampdoria, a febbraio contro il Tottenham, contro il Napoli appena un mese fa, oppure contro la Juventus a ottobre, si inizierebbe a parlare di Top Player, almeno per quanto riguarda il suo ruolo. E’ vero anche che a volte ci si dimentica della giovane età, un classe ’99, che ha ancora margine di crescita.

RISCATTO O NON RISCATTO, QUESTO E’ IL DILEMMA

Nelle ultime settimane, si sta parlando della questione “riscatto Diaz“, ma per il momento sono tante le voci che corrono. Il Milan vorrebbe sicuramente riscattarlo, però ai suoi prezzi ovviamente, mentre il giocatore sta benissimo a Milano e vuole restare. A breve il dilemma verrà rivelato, con la stagione agli sgoccioli i rossoneri inizieranno già a muoversi sul mercato, e questa questione sarà tra le prime a tenere banco. Quello che è certo però, è che la fiducia sul giocatore e le sue qualità non manca, gli apprezzamenti da dirigenza e allenatore non sono mai mancati, ma se il riscatto dovesse arrivare, di conseguenza dovrà arrivare anche quella continuità di cui tanto questa squadra ha bisogno.

Brahim Diaz Scudetto
Brahim Diaz Scudetto

 

Altre notizie

Verso Lazio-Milan, Immobile e Leao vogliono proseguire la striscia positiva: i numeri

Il portale specializzato Opta ha pubblicato alcuni dati relativi alla sfida tra Lazio e...

Okafor: “Avevo altre opzioni, ma sono stato subito affascinato dal Milan. Giocare con questa maglia un sogno che si realizza”

Noah Okafor ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Transfermarkt.it in cui ha parlato della...

Lotito: “La Lega Serie A deve essere la nuova Premier League: faremo causa alla FIGC”

Presente ieri ad un evento dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, il presidente della Lazio,...

SportMediaset: da quest’estate Ibra deciderà mercato e nuovo allenatore. Il punto della situazione

Le parole criptate di Cardinale, pronunciate ieri al meeting di Financial Times, non sono...

Ultim'ora

Verso Lazio-Milan, Immobile e Leao vogliono proseguire la striscia positiva: i numeri

Il portale specializzato Opta ha pubblicato alcuni dati relativi alla sfida tra Lazio e...

Okafor: “Avevo altre opzioni, ma sono stato subito affascinato dal Milan. Giocare con questa maglia un sogno che si realizza”

Noah Okafor ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Transfermarkt.it in cui ha parlato della...

Lotito: “La Lega Serie A deve essere la nuova Premier League: faremo causa alla FIGC”

Presente ieri ad un evento dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, il presidente della Lazio,...