CorSera, altro caos biglietti: per Milan-Atalanta venduti tagliandi del settore ospiti anche a tifosi rossoneri

Stadio San Siro - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Stadio San Siro - Milanpress, robe dell'altro diavolo

Dopo quello verificatosi in occasione di Milan-Fiorentina, pare scoppiare un altro “caos-biglietti” per quanto riguarda la sfida contro l’Atalanta, in programma domenica alle 18 a San Siro. Lo riferisce l’edizione odierna de Il Corriere della Sera, secondo cui i circa 4 mila tagliandi messi a disposizione per il settore riservato alla tifoseria ospite, sono andati esauriti nel giro di poche ore, con i tifosi atalantini “rimbalzati” da un centinaio di tabaccai della provincia.

Nulla di anomalo, se non fosse, però, che i biglietti in questione sono stati venduti a residenti della Bergamasca, anche di fede rossonera, come gli stessi rivenditori hanno confessato al quotidiano. Infatti, senza l’obbligo di Dea Card imposto dall’Osservatorio per la trasferta, qualunque rossonero ha potuto acquistare i tagliando. Una situazione praticamente analoga a questo visto contro la Fiorentina: in quel caso, la Questura di Milano aveva deciso di annullare i biglietti del terzo anello verde già venduti e di riaprire la vendita dei 4.100 posti destinati generalmente agli ospiti, unicamente ai possessori della tessera InViola. Vedremo cosa accadrà stavolta.

Stadio San Siro - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Stadio San Siro – Milanpress, robe dell’altro diavolo