HomeNewsBergomi: "Inizialmente il Milan era l'avversaria di sempre, ma quando arrivò Moratti...

Bergomi: “Inizialmente il Milan era l’avversaria di sempre, ma quando arrivò Moratti ci disse che la rivale storica era la Juventus”

L’edizione queste mattina in edicola di Tuttosport ha intervistato Beppe Bergomi, che ha appena compiuto 60 anni. L’ex difensore dell’Inter ha raccontato tanti aneddoti del suo passato e la rivalità con il Milan: “La prima gioia della mia carriera è stata il 6 settembre 1981, segnai il gol del 2-2 al Milan negli ultimi secondi in un derby di Coppa Italia che ci permise di superare il girone di qualificazione. Alla fine vincemmo in finale col Torino e per molti anni rimase l’ultimo successo dell’Inter in Coppa Italia. La gioia più bella? Il Mondiale ’82, impossibile non sceglierlo. Aggiungo anche lo scudetto dei record con l’Inter nel 1988-89. Quel titolo valeva tre di oggi perché ci confrontavamo con il Milan degli olandesi, il Napoli di Maradona, la Sampdoria di Vialli e Mancini, la Juventus, le romane, la Fiorentina di Baggio“.

Alla domanda su quale fosse la rivale di sempre, Bergomi risponde: “Inizialmente il Milan, perché già nelle giovanili mi confrontavo con loro. Il derby è la partita che ho giocato di più, 44 volte; soffrivo nel prepararla, ma poi che gusto giocarla. Quando però nel 1995 arrivò Moratti, lui insieme ai grandi ex della Grande Inter come Facchetti e Mazzola, cambiarono la nostra visione e ci dissero che la rivale storica era la Juventus“.

Giuseppe Bergomi
Giuseppe Bergomi

Altre notizie

Milan giovanissimo: mossa azzardata o rischio calcolato? Eppure una figura esperta non sarebbe poi così male…

Il Milan che sarà nella stagione 2024/25 è un'incognita un pò per tutti. Gli...

Mercato, Daniel Maldini offerto alla Lazio: i biancocelesti ci pensano

Resta in bilico il futuro di Daniel Maldini, che ha fatto ritorno al Milan...

MP – Capello: “ Il Milan due anni fa ha vinto lo scudetto, c’era una base: perché comprare dieci giocatori? Il mercato…”

A margine della Milano Football Week organizzata da Gazzetta dello Sport in piazza Gae...

Femminile, Kosovare Asllani lascia i rossoneri dopo due anni. Il messaggio sui social

Dopo due anni in rossonero, si chiude l'avventura dell'attaccante Kosovare Asllani con il Milan,...

Ultim'ora

Milan giovanissimo: mossa azzardata o rischio calcolato? Eppure una figura esperta non sarebbe poi così male…

Il Milan che sarà nella stagione 2024/25 è un'incognita un pò per tutti. Gli...

Mercato, Daniel Maldini offerto alla Lazio: i biancocelesti ci pensano

Resta in bilico il futuro di Daniel Maldini, che ha fatto ritorno al Milan...

MP – Capello: “ Il Milan due anni fa ha vinto lo scudetto, c’era una base: perché comprare dieci giocatori? Il mercato…”

A margine della Milano Football Week organizzata da Gazzetta dello Sport in piazza Gae...