HomeNewsAugusto Ayala su Vasquez: "Meglio resti al Milan e non si muova"

Augusto Ayala su Vasquez: “Meglio resti al Milan e non si muova”

Questa mattina troviamo un’interessante intervista su Tuttosport ad Augusto Ayala. Il preparatore dei portieri del Club Guarani ha visto crescere, sul lato sportivo, Devis Vasquez. Ecco le sue dichiarazioni:

Riguardo al giocatore:

“Si tratta di un ragazzo con prospettive più che brillanti. Un portiere perfetto per lo stile di gioco del campionato italiano”.

Sulla stagione disputata in Paraguay:

“Ha avuto molto continuità. La squadra non ha disputato una grande stagione, ma lui dal punto di vista personale è maturato molto. Qui era partito dalle riserve, poi si è imposto con merito in prima squadra”.

Riguardo al futuro di Vasquez:

“Meglio resti al Milan e non si muova. Così potrebbe conoscere immediatamente il club e tutto quello che implica il far parte di una società europea così poderosa”.

Il lavoro svolto fino ad ora:

“Il nostro stile di gioco prevede che il portiere sia un giocatore di movimento in più, sappia utilizzare i piedi, abbia capacità tecniche di controllo e passaggio della palla. Devis da questo con noi è migliorato tanto. Vedrete che sarà un giocatore importante per il calcio colombiano. E potrà esserlo anche per il Milan. Vasquez è pronto per la nuova sfida”.

Le migliori caratteristiche del nuovo acquisto rossonero:

“È reattivo, rapido, elastico, determinato, molto forte tra i pali. Si difende bene anche con i piedi”.

A quale portiere può associarlo:

“Per restare in Italia, direi a Mattia Perin. Mi sembra abbiano un fisico simile, anche se forse Devis è un po’ più possente e più alto, dato che supera un metro e novanta”.

Su dove potrà arrivare:

“Potrà fare benissimo, scalando velocemente le gerarchie del nuovo club. Può assolutamente diventare uno dei migliori al mondo”.

Sul valore del giocatore:

“Lui è giovane, si farà valere. Era stato accostato dal Boca Juniors, poi era rimasto qui. Non ci sono dubbi sulle sue qualità”.

Riguardo l’Italia:

“Ne abbiamo parlato a livello di studio. Si è informato su differenze e similitudini tra lo stile europeo e sudamericano”.

Sul da farsi:

“Spero che affronti questa sfida col piglio giusto. Non è da tutti i giorni ricevere un interesse da parte del Milan, né tantomeno avere l’opportunità di giocare per i rossoneri. Se hanno investito su di lui, occupando uno slot per gli extracomunitari, è perché credono nel ragazzo. Io faccio il tifo per lui”.

Devis Vasquez (Photo Credit: AC Milan)
Devis Vasquez (Photo Credit: AC Milan)

Altre notizie

Milan, continua il problema disciplinare: con il derby salgono a 8 i cartellini rossi in Serie A

Oltre alle squalifiche per Theo Hernandez, Davide Calabria e Fikayo Tomori, il Milan deve comunque pensare...

Ex Milan, Shevchenko “torna in campo”: parteciperà alla Kings League

Un'altra leggenda del calcio italiano giocherà nella Kings League che si terrà in Messico,...

Coppa Italia, la Juventus è la prima finalista: sconfitta indolore contro la Lazio grazie alla zampata di Milik. Sabato c’è il Milan

Una sconfitta indolore. La Juventus esce battuta dall'Olimpico nella semifinale di ritorno di Coppa...

Milan, salta un possibile candidato per la panchina? L’annuncio del presidente: “Rinnoverà con noi, ma solo ad una condizione”

Il casting per la panchina del Milan nella prossima stagione continua, ma perde un...

Ultim'ora

Milan, continua il problema disciplinare: con il derby salgono a 8 i cartellini rossi in Serie A

Oltre alle squalifiche per Theo Hernandez, Davide Calabria e Fikayo Tomori, il Milan deve comunque pensare...

Ex Milan, Shevchenko “torna in campo”: parteciperà alla Kings League

Un'altra leggenda del calcio italiano giocherà nella Kings League che si terrà in Messico,...

Coppa Italia, la Juventus è la prima finalista: sconfitta indolore contro la Lazio grazie alla zampata di Milik. Sabato c’è il Milan

Una sconfitta indolore. La Juventus esce battuta dall'Olimpico nella semifinale di ritorno di Coppa...