Serena: “Scudetto? Mi piace la filosofia del Milan, ma non sarà facile ripetersi: Inter e Juventus favorite”

Aldo Serena
Aldo Serena - Milanpress, robe dell'altro diavolo

L’ex attaccante di Milan, Inter e Juventus, Aldo Serena, è stato protagonista di una lunga intervista sulle colonne dell’edizione odierna de Il Giorno. Tra i temi toccati, ovviamente anche quello relativo al momento del club rossonero: “A Dybala avrebbe potuto pensarci il Milan? Per la tipologia di gioco dei rossoneri non penso sarebbe stata la scelta giusta. Il Milan ha un indirizzo completamente diverso. Non cerca calciatori che sono già affermati e ancora in uno spazio di crescita personale ed economica. Non spende quei soldi di ingaggio, anche perché si rischia di creare una disparità negli equilibri della rosa. La linea è chiara: giocatori giovani, di prospettiva, più qualche esperto ma che non ha quelle pretese“.

Serena prosegue: “Quella è la filosofia e lo scorso anno ha pagato. Sarà difficile, hanno anche la Champions League. Non sono una squadra da finale, in teoria, ma già gli ottavi o i quarti possono essere un traguardo possibile. Guardo con interesse a quelle società che sanno amministrare i conti, è la strada da seguire con i problemi economici che ci sono. Basta vedere come vengono fagocitati i grandi calciatori dai tornei stranieri. Il percorso è obbligato e il Milan è partito prima. Chi è la favorita per lo scudetto? Inter e Juventus alla pari, con il Milan subito dopo. Per un motivo: come ho detto non sarà così semplice ripetersi“.

Aldo Serena
Aldo Serena – Milanpress, robe dell’altro diavolo